Recensione

Review time: Some Quiet Place by Kelsey Sutton

Kelsey Sutton

Some Quiet Place (Some Quiet Place #1)
Kelsey Sutton
Casa Editrice: Flux
Prezzo: € 6,47 {Store Amazon}

I can’t feel sadness, anger, or fear. I can’t feel anything. I’ve grown talented at pretending. Elizabeth Caldwell doesn’t feel emotions… she sees them in human form. Longing hovers around the shy, adoring boy at school. Courage materializes beside her dying friend. Fury and Resentment visit her abusive home. They’ve all given up on Elizabeth because she doesn’t succumb to their touch. All, that is, except beautiful Fear, who sometimes torments her and other times plays her compassionate savior. He’s obsessed with finding the answer to one question: What happened to Elizabeth to make her this way? They both sense that the key to Elizabeth’s condition is somehow connected to the paintings of her dreams, which show visions of death and grief that raise more questions than answers. But as a shadowy menace begins to stalk her, Elizabeth’s very survival depends on discovering the truth about herself. When it matters most, she may not be able to rely on Fear to save her.

Dopo alcune letture decisamente poco soddisfacenti ecco che scocca di nuovo la scintilla totalmente inaspettata proveniente da un libro di cui, sì avevo sentito parlare davvero bene, ma non credevo certo fosse così buono.
La storia almeno dalla trama mi era sembrata molto promettente ma si è rivelata ben più di quanto sperassi.

Sono stata risucchiata nella storia di Elizabeth e Fear, un mistero sempre più fitto e a tratti inquietante che non sono riuscita ad intuire, ogni mia supposizione sul passato di Liz si è rivelata sbagliata ma non me ne dispiaccio. Anzi. Perché la soluzione che da la Sutton è più che soddisfacente e lascia a bocca aperta!

Il mondo delle Emozioni e degli Elementi, che Elizabeth riesce a vedere in forma umana riesce a reggere. La Sutton ci rende partecipi delle regole che governano queste entità, alcune incuriosite dalle capacità di Elizabeth altre che sembrano non prestarle alcuna attenzione, ma tutte con un caratteristica distintiva che le identifica con l’emozione di cui sono portatrici.

E poi c’è lui. Fear. Affascinante Emozione che prova per Elizabeth più che una semplice curiosità. Ero con gli occhi a cuoricino ogni qual volto leggevo una loro scena. Mi affascinava il pensare Fear e l’umana che non prova emozioni che interagivano tra di loro.

Il mistery non lascia per nulla a desiderare. La suspence non manca e ci si ritrova a divorare le pagine pur di riuscire a capire chi sia il vero cattivo e cosa sia successo ad Elizabeth per renderla quello che è.

Consigliato! 😀

La mia opinione: 5 stelle!
✭✭✭✭✭

Scritto da
Nymeria

Leggere è una necessità

21 commenti su “Review time: Some Quiet Place by Kelsey Sutton

  1. Sono felice che ti sia piaciuto 😀 Questo libro è meraviglioso, e Fear, mi ha completamente conquistata *__* Devi assolutamente leggere anche la companion novel, Where Silence Gathers, sono sicura ti innamorerai di Revenge *__*

  2. Io ho sempre snobbato questo libro perché ha una cover che mi angoscia ma da quello che hai detto non sembra male, anzi….
    Lo voglio in Italia!!

  3. La cover è semplicemente stupenda…magari una volta finito Endless Knight, che ha avuto la fortuna di sbloccarmi nella lettura in lingua (non ne avevo davvero voglia ultimamente >.<), ci faccio un pensierino su questo….stessa domanda di Katerina; mica c'è un triangolo amoroso??

  4. Questo è nella mia WL da parecchio… e ce l'ho pure, perché mi ispirava parecchio! Ma non sono ancora riuscita a leggerlo! 🙁 Mi ispira comunque un sacco e la tua recensione mi ha fatto venir voglia di mollare le mie letture e precipitarmi ad iniziarlo, ma mi sa che dovrà aspettare ancora per un po'!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.