5 cose che

Cinque cose che #13: 5 libri ambientati in epoca vittoriana

In giro per i vostri blog ho trovato questa rubrica davvero carina - lo sapete che ho un'amore per le liste - e ho deciso di partecipare anche io. La rubrica è stata ideata dalle ragazze di Libri per due, e può prendervi parte chiunque. 🐝

Buon venerdì booklovers!
In giro per i vostri blog ho trovato questa rubrica davvero carina – lo sapete che ho un’amore per le liste – e ho deciso di partecipare anche io.
La rubrica è stata ideata dalle ragazze di Libri per due, e può prendervi parte chiunque. 🐝

Con questo appuntamento facciamo un tuffo nel passato, perchè parliamo di
5 libri ambientati in epoca vittoriana

Forse sto barando perché sto mettendo sue libri di della stessa autrice, ma non sono riuscita a trovare molti libri che ho letto ambientati in epoca vittoriana.
Li consiglio entrambi, se volete avvicinarvi al romance storico.

Stesso discasi per Dita come farfalle di Rebecca Quasi, è un carinissimo romance storico (spero di aver azzeccato l’epoca) che secondo me merita molto!
Per non annoiarvi con le mie letture romance sono riuscita a trovare anche due fantasy che dovrebbero (se ricordo bene) essere ambientati entrambi in epoca vittoriana. La Clare non ha bisogno di presentazioni… Mentre Papar Magician è stata una vera rivelazione! Non credevo mi sarebbe piaciuto così tanto.

Adesso tocca a voi!
Quali libri ambientati in epoca vittoriana scegliereste?
Nym
Scritto da
Nymeria

Leggere è una necessità

13 commenti su “Cinque cose che #13: 5 libri ambientati in epoca vittoriana

  1. Paper Magician l'avevo iniziato, ma poi abbandonato per letture che mi interessavano di più, poverino 🙁 Lo dovrò ricominciare perchè mi sembrava abbastanza carino.
    I libri della Clare con questa ambientazione, li sto apprezzando più della saga originale.
    Ti auguro buone letture!

  2. Questi non li conosco, a dire il vero; tra quelli che ho letto io e che mi son piaciuti, ci sono i romanzi di Emily e Charlotte Bronte, La pietra di luna di Wilkie Collins, La fiera delle vanità di Thackeray e Il mulino sulla floss di eliot. C'è stato un periodo in cui facevo incetta solo di classici, si può dire :o)
    buon fine settimana!!

  3. Paper magician è uno di quei libri che ha sorpreso anche me non ne sentivo nessuno parlare ed invece mi ci sono affezionata subito ( chissà che prima o poi non facciano davvero un film come avevano vociferato)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.