5 cose che

Cinque cose che #9: 5 scrittrici italiane

In giro per i vostri blog ho trovato questa rubrica davvero carina - lo sapete che ho un'amore per le liste - e ho deciso di partecipare anche io. La rubrica è stata ideata dalle ragazze di Libri per due, e può prendervi parte chiunque. 🐝

Buon venerdì booklovers !
In giro per i vostri blog ho trovato questa rubrica davvero carina – lo sapete che ho un’amore per le liste – e ho deciso di partecipare anche io.
La rubrica è stata ideata dalle ragazze di Libri per due, e può prendervi parte chiunque. 🐝

Sì.. lo so. Sono in tremendo ritardo con l’appuntamento di questa rubrica… la verità è che me ne sono completamente dimenticata! Quindi eccomi qui che cerco di rimediare scrivendola di sabato mattina.
Questa volta si parla di
5 scrittici italiane
1.
Susanna Tamaro è una prolifica scrittrice italiana, triestina per l’esattezza. Della Tamaro ammeto di non aver letto molto ma ho un bellissimo ricordo di Cuore di ciccia che mi leggeva sempre mia madre quando ero piccina!
2.
Nadia Terranova è una finalista del premio Strega ma non è per questo che ho deciso di inserirla! Ho intenzione di leggere i suoi libri in particolare Addio Fantasmi perché libro è ambientato a Messina, città natale della stessa. Quindi, direte voi? Beh, io sono nata, cresciuta e vivo tuttora nella città dello Stretto ed ho una gran curiosità di leggere questo libro della mia conterranea! 
3.
Alessia Gazzola, anche lei messinese, ha scritto l’ormai famosa serie dell’Allieva di cui ho letto i primi quattro libri! A casa di mia madre mi aspettano gli altri della serie… peccato mia madre sostenga che siano suoi (nonostante la dedica che mi scriveva ad ogni libro della Gazzola che mi regalava)… quindi i libri sono “sequestrati” a casa di mia madre. Che ci volete fare? Due lettrici non possono dirsi appassionate se non si contendono gli oggetti della loro passione in comune. xD
4.
Amabile Giusti oltre ad una bravissima autrice di romance contemporanei e storici (sotto pseudonimo) è anche autrice dell’urban fantasy Cuore Nero, da cui non mi sono ancora ripresa. 
5.
Silvana Gandolfi è una delle autrici che più ho apprezzato da bambina! Avevo un sacco di sui libri della collana Ricci e in particolare mi è rimasto nel cuore la storia raccontata ne l’Isola del tempo perso. Primo libro a spezzarmi il cuore. 

Adesso è il vostro turno!
Che scrittici italiane scegliereste?
Nym
Scritto da
Nymeria

Leggere è una necessità

8 commenti su “Cinque cose che #9: 5 scrittrici italiane

  1. Ciao Nym! La Tamaro la adoro! E' da tantissimo però che non la leggo! Dovrei proprio rileggere "Cuore di ciccia"! 🙂
    Invece la Gandolfi, ahimè, non l'ho mai letta, ma quel libro mi sta aspettando in libreria! 🙂

  2. Ciao Nymeria 🙂
    Delle autrici che hai inserito io adoro Susanna Tamaro, da bambina i suoi libri erano d'obbligo! Ma sicuramente ci metterei anche Bianca Pitzorno, le sue storie sono magiche e quando alle elementari lessi Ascolta il mio cuore (che consiglio sempre) mi si aprì un mondo magico 😀

  3. Per quanto riguarda la saga de L'Allieva devo vergognosamente ammettere che la comprai solo per leggere l'evolversi della storia tra Alice e Claudio. Mi rendo conto che questo non è esattamente un atteggiamento auspicabile da parte di un lettore, ma tant'è.

    Di Amabile Giusti non ho mai letto alcunché. Dovrei recuperarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.