Recensione

Review-time: Il nome del vento

Ma da quanto non scrivevo in questo mio piccolo angolino letterario? Da così tanto che ormai ho perso il conto… 😛 Tuttavia, pur non avendo più condiviso con voi le mie opinioni non ho mai smesso di leggere, anche se ammetto ormai sono lontani i tempi in cui riuscivo a raggiungere l’obiettivo di 100 libri all’anno… sarà l’età che avanza!! XD Quindi scusate se per riprendere il ritmo inizio con una recensione in formato mini.

Il nome del vento

The Kingkiller Chronicles #1
Patrick Rothfuss

Erano anni che avevo in wishlist questo libro così quando ho scoperto che era in cantiere una nuova edizione ho capito che era il momento di dare seguito alla mia voglia di iniziare questa serie.

La verità? Me ne pento amaramente.
Lo so, non ho usato giri di parole, non se ne dispiacciano quelli che in invece hanno amato questo libro.

Forse l’hype accumulato negli anni non ha aiutato, fatto sta che la lettura è stata una vera delusione ed è dannatamente un peccato. 
Le premesse c’erano tutte. Stranamente, seppur lenti i primi capitoli mi erano davvero piaciuti. L’adolescenza da girovago del protagonista, i giorni passati con il suo mentore ad imparare la “magia” per culminare con l’apparizione di un gruppo davvero inquietante erano proprio quello che desideravo di trovare in un libro del genere… ma finisce tutto qui.
Il resto è di una lentezza esasperante, ho iniziato a perdere interesse per il protagonista e la storie e sul finale ho davvero rischiato di rinunciare a concludere la lettura (ammetto di aver saltato qualche pagina qui e là).

Cercando un pò in giro ho notato che ci sono opinioni contrastanti su questa storia. O la si ama o la si odia, ed io rientro decisamente nella seconda categoria. XD

La storia procede in modo lento e il protagonista è troppo intelligente, troppo bravo… troppo tutto, cosa di cui lui ne è pienamente consapevole… e di certo il fatto che la storia sia stata narrata dal suo punto di vista non ha aiutato a rendermelo meno antipatico. Ecco, l’ho detto. 
A questa mia antipatia si aggiunge il fatto che in più di 700 pagine, i momenti incalzanti, interessanti o anche solo che incuriosiscono non sono poi molti. Per non parlare della presenza di elementi che mi sono sembrati puramente riempitivi. 

Non credo che continuerò a leggere la serie.
Nym
Scritto da
Nymeria

Leggere è una necessità

6 commenti su “Review-time: Il nome del vento

  1. Bentornata 😀
    Mi spiace che il libro non ti sia piaciuto. Io lo lessi anni fa, edito da Fanucci mi pare, e anche se non ricordo assolutamente niente di quello che succedeva, ricordo che mi era piaciuto.

  2. Bentornata, Nymeria!!! Anch'io sono super indietro con le letture T_T Goodreads dice di ben 6 libri o.O Spero di recuperare!!! Comunque, mi piace tanto la cover di questo romanzo *_*

  3. Oh, ma bentornata 😍
    Questo libro non mi attira particolarmente, ma le belle recensioni mi hanno un po' incuriosita. Però ultimamente sto leggendo anche qualche parere negativo, quindi onestamente non so cosa fare. Di sicuro per il momento può aspettare XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.