monthly recap

Recap di Giugno + TBR di Luglio

In tremendo ritardo diamo inizio al recap di Giugno e alla mia TBR per il nuovo mese appena iniziato.
A giugno ho letto poco ma per la maggior parte sono state ottime letture, quindi posso ritenermi soddisfatta. Di contro nessuna delle letture di Giugno rientrava nella TBR che avevo stilato… ma pazienza, si sa che la strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni (o buoni libri 😂).
Recap di Giugno
 

Gradier – Il mondo Sospeso★★★★ e mezzo

Segreti di una notte d’Estate: non ve lo dico, dovete aspettare il review tour 😋

Accadde in Autunno: non ve lo dico, dovete aspettare il review tour 😋
Il Visconte che mi amava
The Crown of Gilded Bones★★★
Direi che Giugno si è rivelato un mese di poche ma buone letture. Ho avuto il piacere di leggere in anteprima il libro della mia bookish sister Isabella Ciampa (trovate la recensione qui) ma è stato anche il mese in cui ho terminato la lettura del terzo libro della serie From Blod and Ash della Armentrout, che finisce con un cliffhanger tremendo! 
Infine mi sono data al mio guilty pleasure preferito, leggere regency! 😉
TBR di Luglio
 

Naturalmente la TBR che avevo proposto per Giugno non è stata completata… quindi conviene cambiare obiettivi e decidermi a leggere altro. The Bridge Kingdom lo avevo già inserito nella mia TBR Estiva (qui) a cui aggiungo Tre gocce d’acqua della d’Urbano… che promette lacrime.
Numeri & Challenge
Letture in Inglese: 1
Letture in Italiano: 4
Manga: 0

Per ora è tutto! Com’è andato il vostro mese? 😀

Nym
Scritto da
Nymeria

Leggere è una necessità

9 commenti su “Recap di Giugno + TBR di Luglio

  1. Come ti ho già detto sono veramente curiosa di sapere come troverai The Bridge Kingdom; sembra davvero intrigante!
    Proprio oggi invece ho terminato il primo libro sulle zitelle della Kleypas … e prevedo di iniziare il secondo entro sera ahah. Un po' di bel guilty pleasure ogni tanto ci sta proprio 😉

  2. Io a giugno lessi La bicicletta blu di Régines Deforges, Detective Hanshichi. Misteri e indagini nell'antica Edo di Kido Okamoto, Abbiamo sempre vissuto nel castello di Shirley Jackson e The crucible di Arthur Miller.

    Soddisfatta, tutto sommato, di tutte le letture.

    A lugliio vorrei finire La valle dell'Eden di John Steibeck e, poi, si vedrà.

  3. Abbiamo sempre vissuto nel castello è stata la mia prima esperienza con la Jackson. Ho scoperto che le storie con questa punta di inquietudine mi piacciono molto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.