blogger love project

Blogger Love Project: Film, serie tv, libri che hanno cambiato la nostra vita

Per chi se lo fosse perso il Blogger Love Project è un’iniziativa il cui scopo è quello di condividere il nostro amore per i blog e di scoprirne di nuovi. Con le giornate sempre più piene di impegni universitari e lavorativi, il tempo da dedicare ai nostri blog è sempre meno, così come il tempo per passare a fare un saluto ai nostri blog preferiti! L’obiettivo che ci prefiggiamo di raggiungere con il Blogger Love Project è quello di dedicare più tempo alla community dei blog. Come? Per tutta la durata dell’iniziativa vi proporremo delle tappe a tema a cui potrete partecipare anche voi con i vostri blog o semplicemente come lettori!

Arriva il momento nostalgia. Siamo diventati degli accaniti lettori perché ci sono stati dei libri che ci hanno plasmato come tali, che sono diventati dei punti fermi della nostra vita senza i quali molto probabilmente non saremmo qui a parlare di libri. 
I libri che mi hanno forgiato come lettrice, che ne bene e nel male mi hanno instradato verso questa passione sono stati diversi e si sono presentati in momenti diversi della mia vita. Ma andiamo con ordine.
Il meraviglioso mago di Oz
E’ stato il primo libro che io abbia mai letto e ne ho un ricordo bellissimo. Mondi fantastici, streghe cattive, uomini di latta. Per me il libro di Baum sarà sempre il mio libro del cuore.

Il Conte di Montecristo
Edmond Dantes è un protagonista pieno di difetti, l’intero libro si basa sul suo desiderio di vendetta nei confronti di chi gli ha fatto un torto. Non certo un personaggio come quello degli altri libri a cui ero abituata dalle mie letture per ragazzi.
La fata delle Tenebre
Con questo libro, regalatomi da mia zia, sono nate due mie passioni: la prima per qualsiasi cosa esca dalla mentre di Holly Black, la seconda è per il mondo crudele delle fate.
Twilight
ebbene sì, per quanto sia un libro – e in generale una serie – che a starci ad elencare i difetti forse facciamo notte, è anche vero che quando l’ho letta ne rimasi innamorata, incantata. Ne ero completamente dipendente.
Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco
Potevo forse non citare questa saga? Probabilmente la spinta finale ad aprire quest’angolino mi è stata data proprio da Martin. Avevo bisogno di un luogo in cui avrei potuto soffrire in libertà per una saga che ancora è ben lontana dall’essere conclusa.
Se invece dovessi scegliere dei film/serie tv che hanno provocato il mio amore per il cinema… beh le mie risposte potrebbero sorprendervi… sono abbastanza inusuali per una ragazzina.
Il Re Leone
Parto con qualcosa di tranquillo. Penso che il Re Leone sia il mio classico disney preferito… forse è a pari merito con Aladdin
Atto di Forza
Avevo una vera predilezione per Schwarznegger, non chiedetemi perchè… sta di fatto che atto di forza è un cult delle fantascienza ben riuscito tratta dal racconto di uno degli scrittori più sfruttati del cinema. Se avete visto un film di fantascienza, è probabile che sia stato ispirato ai lavori di Philip .K. Dick.
Terminator
Ve lo dicevo che adoravo Schwarznegger. La mia videocassetta di Terminator è così consumata che ormai si vede a malapena.
Darby O’Gill e il re dei Folletti
Vi prego, ditemi che anche voi avete visto questo capolavoro della Disney!
Lady Hawk
Amori maledetti, cavalieri, un lupo che non è un lupo e un falco che non è un falco. Da bambina – e anche ora – non potevo chiedere di meglio!
Ecco fatto! Adesso conoscete i miei pilastri letterari e cinematografici!
Quali sono i vostri?

Nym
Scritto da
Nymeria

Leggere è una necessità

7 commenti su “Blogger Love Project: Film, serie tv, libri che hanno cambiato la nostra vita

  1. In effetti, la passione per Schwarzenegger, considerando alcuni film, è inusuale ma mi sembra che comunque l'azione nelle tue corde.
    Dunque, pilastri letterari… Harry Potter è un po' scontato, ma ci sono cresciuta con quei libri. Prima, però, sono arrivati Piccole donne e Pollyanna. Non mi dilungo, ma in tempi più recenti Black Friars ci ha messo del suo.
    Condivido con te Il Re Leone, se non altro perché è stato il mio primo film al cinema. Poi ci sono L'attimo fuggente e Donnie Darko.
    p.s. Mi tocca recuperare Darby O'Gill * si nasconde *

  2. La fata delle tenebre di Holly Black mi intriga parecchio.

    Per quanto riguarda i libri che sono state un po' delle pietre miliari nella mia esistenza di lettrice, direi:

    I miserabili, che mi fece capire che mi piace leggere e mi rese una lettrice autonoma;

    la serie di Harry Potter che mi aprì il mondo della narrativa contemporanea, dopo anni trascorsi a leggere classici dell'Ottocento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.