top ten tuesday

Top Ten Tuesday #14: Books for My Younger Self

 

Top Ten Tuesday è una rubrica creata da The Broke and the Bookish nel 2010 e poi spostata su That Artsy Reader Girl nel 2018. Nasce da un’amore per le liste, un amore per i libri, e dal desiderio di far conoscere tra loro gli amanti dei libri.

Ho riflettuto parecchio sul tema della settimana Books for My Younger Self, ovvero libri che consiglierei a me stessa del passato, ma ad essere sinceri non sono arrivata a nessuna conclusione.

Sono dell’idea che molti dei libri che ho letto negli anni (con alcune eccezioni), li ho letti nel momento giusto, o meglio nell’esatto momento in cui ne avrei potuto trarre maggiore beneficio.
Per parafrasare un famosa battuta di Harry Potter, è il libro che sceglie il lettore.
Se potessi, mi sentirei di dare un unico consiglio alla giovane me stessa, che riguarda le eccezioni accennate prima.  
Se un libro non ti piace, mollalo. Non sforzarti di arrivare fino all’ultima pagina. Ci sono tanti altri libri che ti aspettano e il tempo è quel che è.
Detto questo, la lista che trovate più giù riguarda i libri che per me anno avuto una grande importanza nella mia vita da lettrice. 
E sorpresa: non sono sempre stata così, i libri non mi hanno sempre interessato come ora. Da piccola preferivo perdermi in film, serie tv e anime giapponesi, che sono comunque rimasti una mia passione.
Eccolo i libri che mi hanno consacrato alla lettura e che consiglierei di leggere ad ogni giovane lettore. Non sono tanti, ma sono quelli a cui tengo particolarmente.
1. 

Il meraviglioso mago di Oz è stato il mio primo libro. L’ho letto in una edizione dalla copertina inguardabile (vorrei tanto prendere quella in foto un giorno), ma che conteneva al suo interno i disegni originali! Il blog ha rischiato di chiamarsi Yellow Bricks Road o Flying Monkeys… scherzo (no, non è vero)
2. 
La Fata delle Tenebre mi ha aperto gli occhi sulle fate e sul loro essere personaggi crudeli, totalmente diversi dall’idea che mi ero fatta da bambina. Inoltre mi ha consacrato all’amore per i libri con questi personaggi e soprattutto all’amore per Holly Black. La mia copia del libro è ridotta maluccio per le continue riletture fatte negli anni e ne sono particolarmente affezionata perché è stato un regalo di mia zia.
3. 
Nell TTT riappare L’Enigma del Solitario di cui vi avevo accennato nel Tangled Book Tag. Questo libro mi ha aiutato a venire a patti con il divorzio dei miei genitori, mi ha fatto capire di non essere sola.
Ma è anche un libro che incanta per la sua particolarità, per il viaggio che intraprende il piccolo Hans che non è un viaggio solo letterale ma anche anche verso la crescita interiore. Il tutto accompagnato da un enigma, un naufragio avvenuto tanto tempo fa, da un mazzo di 52 carte, un jolly pazzerello.
4. 
Vento di magia non è di certo un capolavoro della letteratura eppure ricordo ancora come sfogliando la rivista Il Libraio che si faceva recapitare mia madre a casa, vidi la copertina e mi innamorai subito della trama. 
Ad essere sinceri questo è stato il mio primo acquisto consapevole di un libro.  Fino a quel momento credo di aver letto solo libri che già avevamo in casa o che mi erano stati regalati.
Quali sono i libri che vi hanno consacrato alla lettura?
Fatemelo sapere nei commenti!
Nym
Scritto da
Nymeria

Leggere è una necessità

3 commenti su “Top Ten Tuesday #14: Books for My Younger Self

  1. Ciao Nym! "Il mago di Oz" e "Vento di magia" mi stanno aspettando sugli scaffali, ma ancora li devo recuperare! Soprattutto "Il mago di Oz" conto di leggerlo a breve! 🙂

  2. Ciao Nym! Ho avuto il tuo stesso problema, penso di aver letto quello che volevo leggere al momento giusto e forse è anche per questo che mi è rimasta questa passione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.